steve mccurry icons ancona

STEVE MCCURRY ICONS – ANCONA

Ancona – Mole Vanvitelliana – Dal 26 febbraio al 25 giugno 2017

La mostra Steve McCurry Icons, nella suggestiva Mole Vanvitelliana di Ancona, presenta circa 130 scatti di Steve McCurry,uno dei più grandi maestri della fotografia contemporanea.

La sua attività è ormai quasi quarantennale, e qui viene proposto forse il meglio della sua vastissima produzione.

Lo seguiremo nei suoi viaggi in India e poi in Afghanistan ed in Pakistan dove, nel campo profughi di Peshawar ha incontrato e fotografato Sharbat Gula, la ragazza che ha fotografato nel campo profughi di Peshawar in Pakistan e che è diventata una icona della fotografia mondiale.

Steve McCurry apre una finestra nel complesso universo di esperienze e di emozioni che le etnie più lontane, con le loro condizioni più disparate – e disperate, gli hanno suscitato, proponendo un’arte fotografica davvero universale.

La mostra inizia con una straordinarie serie di ritratti e prosegue tra immagini di poesia e di guerra, gioia e dolore, ironia e stupore con un caleidoscopio di contraddizioni.

Steve McCurry in un audioguida a disposizione dei visitatori parla di molte delle foto esposte, e in un video racconta la sua lunga carriera e il suo modo di intendere la fotografia. Un altro filmato, prodotto da National Geographic illustra la lunga ricerca che ha portato Steve McCurry a ritrovare la “ragazza afghana”, 17 anni dopo il famoso scatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *